Uomo
Slide fotografica
CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Natura e storia » Uomo » Architetture

Centro storico di Belluno

Il modo più comodo per visitare la città è quello di lasciare l'auto al grande parcheggio di Lambioi e utilizzare le moderne scale mobili che portano in piazza Duomo, nel cuore del centro storico.
Sulla piazza si affacciano il "palazzo rosso", sede del Comune; il cinquecentesco palazzo dei Rettori, oggi sede della Prefettura; il palazzo dei Vescovi (oggi auditorium), anticamente palazzo fortificato sede dei vescovi-conti, e la Cattedrale, dedicata a San Martino, sulla quale spicca l'elegante campanile, progettato da Filippo Juvarra e realizzato fra il 1732 e il 1743.

Nei pressi c'è palazzo Piloni, sede dell'amministrazione provinciale, che ospita affreschi cinquecenteschi di Cesare Vecellio.
Da visitare sono anche il Museo Civico e il cinquecentesco palazzo Crepadona, che ospita mostre ed eventi culturali.
Caratteristica è la piccola piazza delle Erbe, caratterizzata dalla trecentesca fontana di S. Lucano, che ospita il mercatino della frutta.
Tappa obbligata di una passeggiata nel centro di Belluno è Piazza dei Martiri, con il caratteristico "liston". Sulla piazza, che deve il suo nome attuale ai tragici eventi della Resistenza, per i quali la città ha ottenuto la medaglia d'oro al valore militare, si affaccia la chiesa cinquecentesca di S. Rocco, nei cui pressi è posta una lapide che ricorda uno tra i bellunesi più famosi: Dino Buzzati. Maggiori informazioni sul Comune di Belluno

Belluno
Belluno
(foto di Nino Martino)
 
Belluno
Belluno
(foto di Nino Martino)
 
2017 © Ente Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
Piazzale Zancanaro, 1 - 32032 Feltre (BL)
Tel 0439/3328 - Fax 0439/332999
E-mail: info@dolomitipark.it - Posta certificata
Siamo certificati ISO 9001 - 14001 - EMAS EMAS Regione Veneto