Educazione ambientale
Slide fotografica
CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Ente gestore » Educazione ambientale » A scuola nel Parco

Attività per la Scuola dell'Infanzia e 1° anno Scuola Primaria

Anno scolastico 2017-2018

Per le scuole: dell'infanzia, primarie

Corsi e attività proposte:

  • Il Centro di Educazione Ambientale del Parco in Val Canzoi. Temi trattati: biodiversità, ambienti, elementi naturali, acqua e suoli, animali e piante, leggende e storie. Percorso sensoriale accessibile anche a disabili motori e a non vedenti. In caso di maltempo: attività presso il CEA con diversi sussidi ludico-didattici. Presenti anche i servizi igienici.
  • Il Centro di Educazione Ambientale del Parco e il Museo Etnografico di Seravella. Due strutture di cultura e scoperta da esplorare e vivere in una giornata tra vita della natura e degli uomini. Temi trattati: Biodiversità e ambienti del Parco, storia, tradizioni e leggende dei montanari Bellunesi. Possibilità di svolgere le attività anche in caso di maltempo. Costo ingresso al Museo non incluso nel contributo Parco.
  • Animali grandi e piccoli. Tracce, versi, curiosità e facili indicazioni quando si incontrano gli animali del Parco, rari o comuni che siano. Temi trattati: biodiversità, ambienti, scoperta, valore della tutela della natura. Letture a voce alta e racconti sugli animali. Sentieri consigliati: Val Canzoi, Val San Martino, Val Cordevole, Val di Lamen, Col di Roanza, Polpet.
  • Le tante acque del Parco. L'acqua come fonte di vita e creatrice di ambienti delicati e speciali nel Parco. Temi trattati: Ecologia, raccolta differenziata corretta, rispetto della natura, storia e leggende. Sentieri consigliati: Val Veses, Valle del Mis, Val Canzoi, Val Cordevole, Piave.
  • Cosa fare se incontro...? Curiosità, consigli e giochi per imparare a vivere la natura senza paura e senza pericoli. Sentieri consigliati: Val Canzoi, Val San Martino, Val Cordevole, Val di Lamen, Col di Roanza, Polpet.
  • Terra, sabbia, fango, argilla. Cosa c'è sotto i nostri piedi e come può essere divertente trasformarlo in arte con fantasia e creatività. Temi trattati: Manualità, scoperta, biodiversità dei suoli, raccolta differenziata corretta, dal seme all'albero, le tane degli animali Sentieri consigliati: Val Cordevole, Val Veses, Piave, Valle del Mis, Val di San Martino.
  • Radici, cortecce, fusti,foglie, fiori e frutti: primo approccio alla botanica. Temi trattati: Biodiversità, rispetto per la natura, forme e colori, ecologia e ambienti, mestieri del bosco, leggende su fiori e alberi. Sentieri consigliati:Val Cordevole, Val San Martino, Val di Lamen.
  • Il ritmo delle stagioni. Natura e vita quotidiana col passar del tempo, del meteo, delle feste e dei lavori legati alle quattro stagioni nel Parco. Temi trattati: Animali, piante, acque, cielo tradizioni e leggende durante le quattro stagioni. Sentieri consigliati: Val Canzoi, Val San Martino, Val Cordevole, Val Veses.
  • Sensi in gioco nella natura. I nostri cinque sensi e i sensi straordinari della natura tra giochi, scoperte, curiosità. Sentieri consigliati: Val Canzoi, Val San Martino, Val Cordevole, Val Veses.
  • Quante belle storie! Percorsi con letture animate, leggende, giochi, land art e tutta la natura del Parco. Laboratori in classe o presso il CEA del Parco in Val Canzoi
  • Tema libero sul Parco a richiesta dell'insegnante. Costruiremo l'attività assieme, con finalità e obiettivi didattici condivisi, pèer creare un itinerario su misura in base al tema.

Quando?
Per le classi con solo bimbi piccoli (2-3 anni), le pluriclasse (2-6 anni) della Scuola dell'Infanzia e per la classe prima della Scuola Primaria, consigliamo di aderire a queste attività in primavera (da marzo in poi), sia per il meteo più gradevole, sia per lo svolgersi delle consuete attività di inserimento scolastico in autunno e inverno.
Per le classi di bimbi medi e grandi (4-5 anni) della Scuola dell'Infanzia sarà possibile svolgere attività già da settembre e ottobre.


Numero di partecipanti per corso
Il numero massimo di partecipanti per ciascun corso, seguito da 1 Guida, è di 29 alunni. Oltre questo numero sarà obbligatorio richiedere in ogni caso un altro corso con un'altra Guida coinvolta. Nel caso di gruppo numeroso, ciascun gruppo-classe sarà diviso in maniera omogenea tra le Guide presenti, e ciascuna Guida seguirà in modo autonomo il proprio gruppo

Segnalare esigenze particolari
Gli Insegnanti dovranno informare la Guida Mazarol incaricata se ci sono partecipanti (tra gli allievi o tra gli Insegnanti accompagnatori) che hanno difficoltà di movimento. La proposta di escursione potrà così offrire un percorso adeguato e alla portata delle capacità di tutti i partecipanti, senza lasciare a casa nessuno!

Linee guida delle attività
Le attività in classe e in escursione non saranno solo informative-divulgative, ma sempre varie, pratiche e ludico-didattiche, in modo da coinvolgere attivamente tutti i partecipanti. L'obiettivo sarà di far riflettere sulle buone pratiche del Parco da assumere come proprie, nello spirito dell'educazione ambientale e dello sviluppo sostenibile.
Le attività potranno essere strutturate in maniera diversa:

  • un'escursione guidata nel Parco
  • due incontri: escursione guidata nel Parco + un laboratorio in classe di 2 ore
  • un laboratorio di 2 ore in classe

Mobilità sostenibile
Molti percorsi sono raggiungibili non solo dallo Scuolabus o pullman privato, ma anche da treno, autobus e corriera di linea, o a piedi. Le Guide Mazarol forniranno supporto e informazioni per realizzare l'escursione con la mobilità sostenibile, un ulteriore aspetto educativo e formativo per tutti i partecipanti alle escursioni nel Parco.

Alternative in caso di maltempo
Se il maltempo è previsto con sufficiente anticipo si rinvierà l'escursione nel Parco individuando una nuova data assieme. È necessario che la Scuola informi la ditta che si occupa del trasporto della classe di tale eventualità.

Se il maltempo non è prevedibile, si potrà svolgere un laboratorio ludico-didattico-pratico in classe, oppure, utilizzando il mezzo di trasporto previsto, visitare e svolgere attività presso una delle diverse strutture del Parco, come il Centro di Educazione Ambientale del Parco in Val Canzoi (vi arrivano pullman e scuolabus con lunghezza max di 10 metri), il Centro Culturale Piero Rossi di Belluno e il Museo Etnografico di Seravella di Cesiomaggiore (biglietto di ingresso di 1 euro a partecipante; gli Insegnanti hanno la gratuità).

Responsabilità
Tutte le attività sono coperte da assicurazione RCT. Si ricorda, comunque, che le Guide hanno compiti educativo-naturalistici e sono responsabili dell'attività di accompagnamento in ambiente. Il controllo degli alunni, sia a scuola, sia durante le escursioni, è a carico degli Insegnanti che dovranno essere sempre presenti durante lo svolgimento di tutte le attività.

Si prega di leggere e trasmettere a tutti i partecipanti le note logistiche su abbigliamento, attrezzatura e norme di comportamento che saranno inviate all'insegnante referente prima dello svolgimento delle attività.

Controllo qualità
Per una migliore qualità dei servizi forniti e per verificare la buona riuscita delle attività proposte, le Guide consegneranno un rapido questionario dell'Ente Parco agli Insegnanti, per raccogliere impressioni sull'attività svolta e suggerimenti per le proposte future. Si ringraziano sin da ora i Signori Insegnanti per la collaborazione prestata in questa importante fase di verifica.

Per informazioni e per programmare le attività di educazione ambientale nel Parco su misura per la vostra scuola:

Guide naturalistico-ambientali Mazarol - 329.0040808 - guide.pndb@gmail.com

Provincia: Belluno  Regione: Veneto
Durata: Mezza giornata, Una giornata, Più giorni
Max. partecipanti: 29
Organizzatore: Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi
Escursionisti su sentiero CAI 805: discesa da Passo Finestra
Escursionisti su sentiero CAI 805: discesa da Passo Finestra
(foto di Nino Martino)
 
2017 © Ente Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
Piazzale Zancanaro, 1 - 32032 Feltre (BL)
Tel 0439/3328 - Fax 0439/332999
E-mail: info@dolomitipark.it - Posta certificata
Siamo certificati ISO 9001 - 14001 - EMAS EMAS Regione Veneto