Fauna
Slide fotografica
CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Natura e storia » Fauna » Osservare la fauna

Caiada

Comune/i: Longarone

Accesso: Da Faè fino in Caiada con mezzi motorizzati, lungo una strada molto esposta e con pericolo di caduta massi (chiusa in presenza di neve).

Grado di difficoltà per raggiungere la zona e muoversi al suo interno: Nessuno, salvo difficoltà di orientamento per che si muova in bosco

Periodo consigliato per la visita: Estate

Tipo di ambiente: Vasto ambito forestale, fra i più interessanti del parco, servito da una rete di mulattiere e piste d'esbosco che rendono agevole il cammino

Animali osservabili: Cincia dal ciuffo, francolino di monte, pettirosso, tordo bottaccio, picchio nero, capriolo, cervo, volpe

Attrezzatura necessaria: Scarponi e attrezzatura di montagna

Note: La visibilità in bosco non è sempre ampia. Per l'osservazione dei caprioli si consiglia una sosta nel primo mattino o di sera nella zona di Palughet

Cajada, Palughet
Cajada, Palughet
(foto di E. Vettorazzo)
 
2017 © Ente Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
Piazzale Zancanaro, 1 - 32032 Feltre (BL)
Tel 0439/3328 - Fax 0439/332999
E-mail: info@dolomitipark.it - Posta certificata
Siamo certificati ISO 9001 - 14001 - EMAS EMAS Regione Veneto