Uomo
Slide fotografica
CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Natura e storia » Uomo » Storia

La Colonizzazione romana

Negli ultimi decenni del II secolo a. C. inizia la penetrazione e la colonizzazione romana. Nel territorio dell'attuale provincia di Belluno sorgono i municipia di Bellunum e di Feltria.
Il Cadore costituisce una grande appendice del municipium di Iulium Carnicum (l'attuale Zuglio), mentre la Sinistra Piave, gravitante sul centro del Mel, appartiene a quello di opitergium (oggi Oderzo).
La più rilevante testimonianza di età romana dal punto di vista paesaggistico è la via Claudia Augusta-Altinate, la strada che da Altino, quindi dal Mare Adriatico, portava al Danubio.
Questa arteria di transito, importantissima per l'organizzazione politica ed economica della zona, attraversa la pedemontana feltrina e, attraverso il Tesino, si dirigeva verso Ausugum (l'attuale Borgo Valsugana) da dove proseguiva verso la valle dell'Adige.
L'esatta individuazione del suo tracciato e di quello dei suoi presunti diverticoli nella valle del Piave è oggetto di studi e contese.
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l'Europa investe nelle zone rurali
PSR Veneto Programma di Sviluppo Locale 2014-2020
Sottomisura 19.2, intervento 7.5.1 Infrastrutture e informazione per lo sviluppo del turismo delle aree rurali del Progetto Chiave 03 – Turismo sostenibile nelle Dolomiti UNESCO – Misura 7 Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali
2019 © Ente Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
Piazzale Zancanaro, 1 - 32032 Feltre (BL)
Tel 0439/3328 - Fax 0439/332999
E-mail: info@dolomitipark.it - Posta certificata: entepndb@postecert.it
Siamo certificati ISO 9001 - 14001
Regione Veneto