Itinerari
Slide fotografica
CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Visitare il Parco » Itinerari » In bicicletta

Val di Canzoi

La porta del Parco

In bici         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama 
  • Partenza: Soranzen (416 m)
  • Arrivo: Casa Al Frassen (809 m)
  • Difficoltà: MC/TC
  • Lunghezza: 18 km
  • Dislivello: 393 m
  • Quota minima: 416 m
  • Quota massima: 809 m
  • Segnavia: nessuna nel tratto asfaltato, segnavia CAI 806 nel tratto sterrato
  • Periodo consigliato: da maggio a ottobre
  • Accesso: da Feltre imboccare la strada pedemontana in direzione di Cesiomaggiore e procedere fino alla località Soranzen
  • Fondo: 75 % asfalto, 25 % sterrato
  • Supporti didattici: pannelli didattici del Parco lungo il percorso; centro di educazione ambientale La Santina; percorso pedonale del Parco: Di terra e d'amore

Da Soranzen seguire le indicazioni per Val Canzoi. La strada risale fino ai piedi del suggestivo abitato di Montagne, che può essere raggiunto con una breve ma ripida deviazione (150 mt di dislivello). In località Le Ave si passa a fianco della chiesetta di Santa Eurosia (pannello del Parco) sorta sul piano stradale di un'antica via di comunicazione (probabilmente la strada militare romana Claudia Augusta Altinate). Si procede per altri 2 chilometri fino al ponte Umin, che attraversa una spettacolare forra. Superato uno strappo in salita si giunge al centro di educazione ambientale del Parco La Santina. Dopo circa 400 metri, in corrispondenza di un altro ponte sul torrente Caorame, si trova la partenza del breve percorso didattico pedonale Di terra e d'amore (pannelli del Parco).
La strada procede con minore pendenza fino alla centrale elettrica de La Guarda, nei cui pressi c'è un'interessante calchera (antica fornace per produrre calce). Si supera il ristorante in fondo alla valle e, con un breve ma ripido strappo in salita, si giunge alla diga del lago de La Stua (pannello del Parco). Da qui la strada, ora sterrata, costeggia il lago artificiale fino al bivio tra i sentieri CAI 802 e 806; si imbocca quest'ultimo a sinistra e, con una breve salita, si giunge alla casa Al Frassen, nostro punto di arrivo. Il ritorno avviene lungo la stessa strada.

Val Canzoi, panorama dalla foresteria
Val Canzoi, panorama dalla foresteria
(foto di Enrico Vettorazzo)
 
Val Canzoi, Caorame lungo sentiero CAI 806
Val Canzoi, Caorame lungo sentiero CAI 806
(foto di Enrico Vettorazzo)
 
Val Canzoi, torrente Caorame
Val Canzoi, torrente Caorame
(foto di E. Vettorazzo)
 

Visualizza a schermo intero     Scarica per Google Earth  

2017 © Ente Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
Piazzale Zancanaro, 1 - 32032 Feltre (BL)
Tel 0439/3328 - Fax 0439/332999
E-mail: info@dolomitipark.it - Posta certificata: entepndb@postecert.it
Siamo certificati ISO 9001 - 14001
Regione Veneto