Itinerari
Slide fotografica
CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Visitare il Parco » Itinerari » In bicicletta

Da Faè alla foresta di Cajada

Nei boschi della Serenissima

In bici         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama Elevato interesse: storia 
  • Partenza: Faè (443 m)
  • Arrivo: Malga Palughet (1257 m)
  • Difficoltà: MC/MC
  • Dislivello: 814 m
  • Quota minima: 443 m
  • Quota massima: 1257 m
  • Periodo consigliato: da giugno a settembre

Lasciata la stazione di Faè-Fortogna si imbocca la strada asfaltata che sale alla conca di Cajada, con belle viste sulla valle del Piave e sull'imponente fronte della frana che, durante l'ultima glaciazione (25-30.000 anni fa) si staccò dalle Cime di Caiada colmando e ostruendo completamente la testata della Val Desedan. Sulla grande conca formata dalla frana si sviluppò un'imponente foresta, sfruttata per secoli dalla Serenissima Repubblica di Venezia, che da qui ricavava i grandi tronchi necessari per realizzare gli alberi maestri delle sue navi.
Arrivati sulla conca la strada si fa meno ripida, attraversa il bosco passando davanti alla casera "Villa Scotti", nei cui pressi si può ammirare la "regina di Cajada": un maestoso abete bianco monumentale, alto 35 metri e con un'età stimata di 200 anni.
La strada prosegue quindi fino a malga Palughet, da qui si prosegue paasndo davanti ala casera e raggiungendo uno spettacolare affaccio sul fronte della frana. Dal belvedere la strada prosegue fino a rinnestarsi ritorna sul percorso utilizzato all'andata, lungo il quale si scende fino a Faè.

Fondo: 60 % asfalto; 40 % sterrato
Ubicazione: Alta Val Desedan, tributaria del fiume Piave, nel settore centro occidentale del Parco, in Comune di Longarone.
Accesso: Da Belluno o dall'autostrada A27 si imbocca la strada regionale 51 in direzione Longarone Cortina.. prima di Longarone, in località Faè, si svolta a sinistra in direzione della stazione ferroviaria di Faè-Fortogna, dove è possibile parcheggiare.
Segnaletica: Nessuna nel tratto asfaltato, segnavia CAI 505 e 509 nei tratti sterrati
Supporti didattici: Pannelli didattici del Parco in località Pian de le Stele

Cajada
Cajada
(foto di E. Vettorazzo)
 
Caiada da Cirvoi - CAI 509
Caiada da Cirvoi - CAI 509
(foto di Archivio PNDBL)
 
Caiada da casera Cirvoi
Caiada da casera Cirvoi
(foto di Enrico Vettorazzo)
 
Cajada
Cajada
(foto di Enrico Romanazzi)
 
Conca di Palughet
Conca di Palughet
(foto di Gianni Poloniato)
 

Visualizza a schermo intero     Scarica per Google Earth  

2017 © Ente Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
Piazzale Zancanaro, 1 - 32032 Feltre (BL)
Tel 0439/3328 - Fax 0439/332999
E-mail: info@dolomitipark.it - Posta certificata: entepndb@postecert.it
Siamo certificati ISO 9001 - 14001
Regione Veneto