Itinerari
Slide fotografica
CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Visitare il Parco » Itinerari » A piedi » Due passi alle porte del Parco

Di terra e d'amore

Un sentiero per Cesare Dalfreddo

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: panorama 
  • Partenza: Val Canzoi, ponte sul torrente Caorame (700 m oltre il centro di educazione ambientale del Parco)
  • Arrivo: Val Canzoi, ponte sul torrente Caorame (700 m oltre il centro di educazione ambientale del Parco)
  • Difficoltà: T - Turistico
  • Lunghezza: 1 km
  • Dislivello: 10 m
  • Quota minima: 580 m
  • Quota massima: 590 m

Un breve percorso lungo il torrente Caorame per ricordare Cesare Dalfreddo: naturalista, insegnante, guida del Parco, prematuramente scomparso nel 2009. Una passeggiata per scoprire i segreti degli animali e delle piante che abitano lo stagno, il bosco, il torrente e per approfondire le proprie conoscenze sulle chiocciole: l'oggetto delle ricerche naturalistiche di Cesare.

Accesso: percorrere la SP n. 12 Pedemontana tra Feltre e Belluno fino alla località Soranzén (Cesiomaggiore), seguire le indicazioni per Val Canzoi, quindi percorrere la valle fino al centro di educazione del Parco "La Santina", oltrepassarlo e proseguire per altri 700 metri fino al ponte sul torrente Caorame
Periodo consigliato: tutto l'anno

Percorso Di terra e d'amore
Percorso Di terra e d'amore
(foto di PN Dolomiti Bellunesi)
 

Visualizza a schermo intero     Scarica per Google Earth  

2017 © Ente Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
Piazzale Zancanaro, 1 - 32032 Feltre (BL)
Tel 0439/3328 - Fax 0439/332999
E-mail: info@dolomitipark.it - Posta certificata
Siamo certificati ISO 9001 - 14001 - EMAS EMAS Regione Veneto