Itinerari
Slide fotografica
CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Visitare il Parco » Itinerari » A piedi » Itinerari scelti

Park 2 Trek Dolomites

Un trekking attraverso 2 Parchi naturali Patrimonio UNESCO

A piedi         Elevato interesse: panorama 
  • Partenza: Passo Croce d'Aune (Pedavena)
  • Arrivo: Passo Valles (Primiero San Martino di Castrozza)
  • Tempo di percorrenza: Itinerario in 8 tappe. Giorno 1: 3 ore. Giorno 2: 5 ore. Giorno 3: percorso classico 5 ore, variante Caltene 7 ore. Giorno 4: 4 ore. Giorno 5: 6 ore. Giorno 6: 3 ore/3 ore e mezza. Giorno 7: 5 ore/5 ore e mezza. Giorno 8: 3 ore/3 ore e mezza
  • Difficoltà: Giorno 1: EE. Giorno 2: EE. Giorno 3: EEA percorso classico, EE variante Caltene. Giorno 4: EE. Giorno 5: EEA. Giorno 6: EEA. Giorno 7: EEA. Giorno 8: EE
  • Periodo consigliato: da giugno a settembre
  • Dislivello: Giorno 1: 1000 m in salita, 0 m in discesa. Giorno 2: 670 m in salita, 945 m in discesa. Giorno 3: 600 m in salita, 1200 m in discesa il percorso "classico"; 700 m in salita, 1100 m in discesa la variante "Caltene". Giorno 4: 800 m in salita, 600 m in discesa. Giorno 5: 1200 m in salita, 570 m in discesa. Giorno 6: 470 m in salita, 180 m in discesa. Giorno 7: 750 m in salita, 760 m in discesa. Giorno 8: 30 m in salita, 550 m in discesa.

Il trekking è impegnativo per lunghezza e dislivello, richiede esperienza di montagna e deve essere affrontato con attrezzatura ed allenamento idonei.
Numerosi tratti del percorso sono attrezzati e richiedono attrezzatura adeguata per essere affrontati in sicurezza.
Due gruppi montuosi, due regioni, due Parchi: ambienti diversi per conformazione e natura, entrambi patrimonio dell'umanità, uniti dalla linea dell'Alta Via n. 2 che da Feltre, attraverso le Vette Feltrine e le Pale di San Martino, raggiunge il Passo Valles.
Un trekking indimenticabile attraverso due splendidi Parchi naturali, lungo il tratto più selvaggio dell'Alta Via delle Dolomiti n. 2.

Tappa 1 da passo Croce d'Aune al rifugio Dal Piaz
La prima tappa di questo trekking tra due Parchi corrisponde all'itinerario di salita al rifugio Dal Piaz, lungo una spettacolare strada militare.

Tappa 2 dal rifugio Dal Piaz al rifugio Boz
Questa tappa è una scenografica traversata delle Vette Feltrine, tra paesaggi modellati dai ghiacciai, attraverso la Riserva integrale di Piazza del Diavolo.

Tappa 3 dal rifugio Boz al passo Cereda
La terza tappa nel Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi prevede di percorrere il Troi del Caserin: spettacolare sentiero alla base delle pareti dolomitiche del Sass de Mura, raggiungere il bivacco Feltre - Bodo, salire al passo del Comedon e scendere al passo Cereda attraverso la ripida e assai impegnativa discesa dell'Intaiada.
Una variante alternativa per evitare la discesa dell'Intaiada prevede di scendere dal rifugio Boz in Val Noana fino al rifugio Caltena, da qui raggiungere malga Fossetta e quindi scendere al passo Cereda

Tappa 4 da passo Cereda al rifugio Canali - Treviso
In questa tappa, lasciato il Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, si entra nel Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino attraverso la forcella d'Oltro, da dove si scende al rifugio Treviso.

Tappa 5 dal rifugio Treviso al rifugio Pradidali
Impegnativa traversata attraverso il passo delle Lede, dal quale, dopo aver risalito l'omonimo Vallon, si svela la meraviglia del cuore dell'altopiano delle Pale.

Tappa 6 dal rifugio Pradidali al rifugio Rosetta
Spettacolare tappa con panorami mozzafiato su San Martino di Castrozza e la Valle di Primiero che porta fino ai limiti occidentali dell'altopiano delle Pale: un lunare altopiano calcareo a oltre 2000 metri di quota.

Tappa 7 dal rifugio Rosetta al rifugio Mulaz
Traversata attraverso il passo delle Farangole, tra i valloni severi alle spalle del Cimon della Pale e la Vezzana e vedute aeree sul Pian delle Comelle.

Tappa 8 dal rifugio Mulaz a passo Valles
La tappa conclusiva ci conduce al passo Valles, con scenari mozzafiato sui pascoli alpini di Passo Rolle e dell'incantevole Val Venegia per arrivare al confine tra Veneto e Trentino.

Cimonega
Cimonega
(foto di: Enrico Vettorazzo)
 

   Scarica KMZ
 

Ubicazione: parte occidentale del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi e porzione orientale del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino.
Accesso:
da Feltre seguire le indicazioni per Pedavena e passo Croce d'Aune (parcheggio e punto informativo del Parco).
Segnaletica:
segnavia CAI dell'Alta Via n. 2

Per percorrere questo trekking è possibile usufruire di un servizio integrato di pernotto nei rifugi abbinato al trasporto con navetta per rientrare al punto di partenza; il modo migliore per prenotare in maniera facile e avere tutta l'assistenza necessaria per un'avventura in tutta sicurezza.
Possibilità di accompagnamento con guida alpina su richiesta.
Per maggiori informazioni sul servizio e i relativi costi contattare l'APT di San Martino

Park 2 Trek Dolomites
Park 2 Trek Dolomites
(foto di: AA.VV.)
 
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l'Europa investe nelle zone rurali
PSR Veneto Programma di Sviluppo Locale 2014-2020
Sottomisura 19.2, intervento 7.5.1 Infrastrutture e informazione per lo sviluppo del turismo delle aree rurali del Progetto Chiave 03 – Turismo sostenibile nelle Dolomiti UNESCO – Misura 7 Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali
2020 © Ente Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
Piazzale Zancanaro, 1 - 32032 Feltre (BL)
Tel 0439/3328 - Fax 0439/332999
E-mail: info@dolomitipark.it - Posta certificata: entepndb@postecert.it
Siamo certificati ISO 9001 - 14001
Regione Veneto