51. L’albergo nel Parco

2020
2021
2022
2023
2024

Proponente: Albergo Croce d’Aune snc

Obiettivo: Promozione di un turismo sostenibile e consapevole nel territorio del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi attraverso la candidatura alla Fase 2 della CETS

Descrizione
L’€™albergo Croce d’€™Aune fin dagli inizi del ‘€˜900 domina l’€™omonimo Passo, che rappresenta una porta naturale per l’€™accesso al Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. La gestione familiare assicura il calore dell’alloggio di montagna e, con le sue 32 camere, la struttura può ospitare singoli e gruppi che vogliono scoprire le bellezze e le particolarità del Parco.
La struttura, che presenta una architettura tipica di montagna, rappresenta anche l’€™unica struttura alberghiera situata all’€™interno del territorio del Parco.
L’€™impegno consiste nel candidare la struttura ricettiva, nel corso del 2020, alla CETS-Fase 2. Nel Piano di Miglioramento triennale sarà prevista una gestione quotidiana della struttura in un’ottica di sostenibiità ambientale, migliorando inoltre la collaborazione con il Parco e con i soggetti del territorio in generale, al fine della conservazione del patrimonio naturale e culturale.

Attuazione
Nel 2020 l’Albergo ha ammodernato la struttura in previsione della certificazione CETS fase 2, ha promosso l’avvicinamento dei suoi clienti alla natura incontaminata del Parco mettendo a disposizione degli ospiti il materiale informativo dell’area protetta e indirizzandoli nelle varie escursioni. Inoltre la cucina è stata orientata nell’uso più assiduo e puntuale di prodotti locali.
Nel 2021 è stato preparato il dossier di candidatura per ottenere la certificazione CETS fase 2 e, nel 2022, l’albergo è entrato ufficilmernte tra le strutture CETS fase 2 presenti nei 15 Comuni del Parco, unica struttura alberghiera presente all’interno dei confini dell’area protetta.