A cavallo

All’interno del Parco l’escursionismo a cavallo è ammesso nelle zone C e D, che corrispondono, grosso modo, alla conca di Cajada, alla Val Prampèr e alla Val del Grisol, alle aree attorno all’ex centro minerario di Valle Imperina, alle valli del Cordevole, Mis e di Canzoi, alle aree attorno al passo Croce d’Aune.
Nel resto dell’area protetta il transito ai cavalli è permesso su molte strade forestali.
Riportiamo di seguito alcuni itinerari che si svolgono interamente o parzialmente su strada forestale e che è possibile percorrere a cavallo.

I prati di Salet

I prati di Salet

Salet, prati con cavalli
(foto di: Stefano Mariech)
  • Partenza: San Gottardo
Rifugio Dal Piaz e malga Monsampian

Rifugio Dal Piaz e malga Monsampian

Croce Aune da strada Vette
(foto di: G.Poloniato)
Val Vescovà e Rifugio Bianchet

Val Vescovà e Rifugio Bianchet

Rifugio Bianchet
(foto di: Stefano Mariech)